Stamane ho avuto occasione di vedere per un quarto d'ora il vincitore della seconda edizione dell'Isola dei Famosi, a parte le immagini in B/N (penso difetto del TV, altri canali erano a colori), ho aspettato di vederlo all'opera almeno tre volte, lui in pratica Ú l'inviato in un gioco che prevede delle prove piuttosto difficili che mettono alla prova anche le proprie fobie, il monte premi aumenta e c'Ú una puntata settimanale in TV. Dopo un po' che lo vedevo ho cristallizzato questa opinione: asettico ed essenziale, escluso ogni fuori programma, una frase o un sorriso, insomma metterci del suo cosa gli costa? ╔ il massimo della banalizzazione anche se continuo a pensare che Ú una persona intelligente.